//Arredare casa e ufficio: trend e tendenze dell’ecodesign.

Arredare casa e ufficio: trend e tendenze dell’ecodesign.

Il trend del design sostenibile, secondo quanto recentemente dichiarato all’ANSA dallo IED (Istituto Europeo del Design), è in costante ascesa. “In Italia esiste ed è florida un’impresa che scommette sulla ricerca, sull’innovazione e sul design per affrontare le emergenze ambientali e costruire nuovi equilibri. L’eco-design sfrutta processi inversi che puntano su processi di riciclo e di utilizzo di materia prima rinnovabile, interamente riciclabile, e attraverso processi virtuosi e certificati”.

“Negli ultimi anni” scrive l’Istituto Europeo di Design IED in relazione a un Master proposto “il tema della sostenibilità nella sua accezione più ampia – ambientale, sociale ed economica – ha assunto uno spazio sempre più importante. Gli obiettivi del 2020 del protocollo di Kyoto sono ormai prossimi e il panorama italiano della green economy porta al nostro paese un valore aggiunto di oltre centodue miliardi di euro, pari al 10,3% della nostra economia nazionale”.

Ecco allora il proliferare di corsi in Design Sostenibile del Prodotto che puntano il focus a 360° sulla sostenibilità partendo proprio dai materiali utilizzati nel processo di creazione: sia che si tratti di una concezione green all’origine, sia che si tratti di materie prime a cui viene concesso una seconda vita.

Non solo sostenibile e innovativo ma anche bello e dall’originale gusto estetico, così tanto da arrivare a occupare e impreziosire spazi dei nostri uffici e delle nostre case.

Poltrone, sedie e librerie in cartone, lampade e lampadari realizzati con bottiglie in vetro, plastica e lattine, sgabelli e sedute prodotti con giornali e vecchie riviste impilati su legno riciclato e un morbido cuscino, il tutto tenuto insieme da cinghie di cuoio, chaise-longue con cartoncino multistrato riciclato, vasi e contenitori in legno e alluminio di recupero, canapa e fibre in genere materie prime di accessori per cucine e ufficio, cavi elettrici e fili di vecchie linee telefoniche per colorati cesti e portaoggetti…l’ecodesign rappresenta decisamente la nuova tendenza nel settore arredamento.

Una nuova tendenza cui HOMI, il salone degli stili di vita in programma a Milano dal 26 al 29 gennaio dedica SPERIMENTA DESIGN, l’area rivolta ai designer e alla presentazione di prodotti e prototipi in cerca di produttore, alle produzioni sostenibili e al design ecocompatibile sostenuti da progetti creativi e produttivi non convenzionali.  e prototipi in cerca di produttore e al design ecocompatibile sostenuti da progetti creativi e produttivi non convenzionali.

“Il mondo” ha dichiarato il creatore di componenti di arredo di ecodesign di un marchio all’avanguardia “non ha più posto per le cose che buttiamo e se decidiamo di farlo, è meglio si tratti di materiale compostabile o riciclabile.

Auspichiamo che ciascuno possa giocare un ruolo importante anche con atteggiamenti virtuosi quotidiani per la tutela del nostro Pianeta…noi di Foodsouvenirs nel nostro piccolo, facciamo la nostra parte, pensare green e progettare seguendo il concetto di ri-uso è il nostro valore aggiunto!

Le nostre box sanno soddisfare il consumatore attento e sensibile alle tematiche di tutela ambientale, senza rinunciare al design. Non si tratta semplicemente di una tendenza ma di una filosofia a cui ci siamo attenuti fina dal principio della nostra attività.